Migliori Broker per Investire in Azioni Italiane 2024

Quali sono i migliori broker per investire in azioni italiane? Quale scegliere?

Ricorda: Investire comporta rischi di perdite. Informati a dovere, valuta bene la tua propensione al rischio e non investire in strumenti che non comprendi.

Se stai cercando il miglior broker per investire in azioni italiane sei nel posto giusto.

In questo articolo fare un confronto approfondito tra i broker che offrono i principali titoli italiani:

  • ENI
  • Ferrari
  • Leonardo
  • Banca Generali
  • BPER Banca
  • Fineco Bank
  • Intesa Sanpaolo
  • Unicredit
  • ecc..

In questo confronto vedremo sia dei broker o delle banche italiane che dei broker stranieri. Non ti preoccupare però tutte le piattaforme presenti in questa analisi sono profondamente scrutinate, dalla Banca d’Italia o dalla CONSOB, l’ente italiano che supervisiona i mercati.

Non perdiamo altro tempo. Andiamo a vedere i migliori broker per investire in azioni italiane!

Migliori Broker per Investire in Azioni Italiane

Prima di scendere nel dettaglio è bene comprendere quali sono stati i parametri utilizzati per valutare questa classifica.

Per decretare i migliori broker per investire in azioni italiane sono stati valutati adottati questi criteri:

  • il broker deve essere presente negli elenchi della Banca d’Italia o della CONSOB
  • deve essere indicato per gli investimenti a lungo termine
  • deve avere commissioni competitive

Vediamo quindi quali sono i migliori broker per investire in azioni italiane:

  1. Directa
  2. Fineco
  3. DEGIRO
  4. Interactive Brokers
PiattaformaCommissioniRegime fiscaleTrading su Borsa ItalianaConto Demo
Directada 1,50€Amministrato
DEGIROda 2,00€Dichiarativo
Interactive Brokersda 2,50€Dichiarativo
Finecoda 2,95€Amministrato

In alternativa, potresti prendere in considerazione questi broker:

Ne Scalable Capital ne Trade Republic permettono di operare su Borsa Italiana, però entrambe soddisfano i requisiti fissati per questa analisi:

  • permettono di acquistare azioni italiane (su una borsa diversa da Borsa Italiana)
  • sono presenti negli elenchi della Banca d’Italia o della CONSOB
  • sono indicate per gli investimenti a lungo termine
  • hanno commissioni competitive
PiattaformaCommissioniRegime fiscaleTrading su Borsa ItalianaConto Demo
Trade Republicda 1€Dichiarativo
Scalable Capitalda 0,99€Dichiarativo

Directa

Directa

Directa, conosciuto anche come Directa SIM, è una tra le piattaforme di investimento più utilizzate in Italia grazie al buon bilanciamento tra costi e servizi.

Directa è un broker di origine italiana, con sede in Italia. 

Questo fa sì che Directa possa fare da sostituto d’imposta e quindi occuparsi di tutti gli adempimenti fiscali al tuo posto.

Un grande vantaggio se si è alle prime armi e non si vuole perdere troppo tempo a capire come dichiarare gli investimenti e quante tasse si pagano sugli strumenti finanziari.

Inoltre anche Directa ha commissioni piuttosto competitive sia sul mercato azionario italiano che americano.

Offre trading di azioni italiane sia su Borsa Italiana che sulle principali borse europee.

Fineco

Fineco, Finecobank

Fineco ( o FinecoBank) è un intermediario storico per il mercato Italiano visto che è attivo dal 1999. La forza di Fineco è che non offre solamente il servizio di intermediazione necessario per l’acquisto degli strumenti finanziari, ma integra un po’ tutto: conti correnti, conti deposito, mutui e consulenza finanziaria.

In altre parole Fineco è una banca, ma con una forte propensione verso la finanza e gli investimenti. Fineco ha anche una vasta rete di sportelli locali dove puoi recarti fisicamente.

Fineco è una delle piattaforme di investimento più ricche e complete sul mercato. Se cerchi uno strumento finanziario in cui investire, anche di nicchia, è probabile che su Fineco ci sia. Una cosa che non è così scontata al giorno d’oggi.

Fineco offre due diversi conti:

  • conto Trading (senza funzionalità bancarie)
  • conto “Standard” (con funzionalità bancarie e di trading)

L’offerta di servizi e le commissioni di queste due soluzioni sono molto diverse tra loro quindi se ti interessa Fineco, ti invito ad approfondire in questo articolo:

In entrambi i casi, Fineco ha delle iniziative per abbattere ulteriormente le commissioni. Tra queste vanno menzionate:

DEGIRO

DEGIRO

DEGIRO è un broker di origine olandese, ma già da parecchi anni opera in tutta Europa, compresa l’Italia. DEGIRO è diventato particolarmente famoso tra gli investitori privati per le sue commissioni particolarmente basse sull’azionario americano e sugli ETF.

DEGIRO offre l’intera gamma di strumenti di investimento (azioni, ETF, obbligazioni, fondi comuni, opzioni, ecc) sulle principali borse di tutto il mondo. Tra queste ci sono tutte le principali borse europee e Borsa Italiana.

Uno dei punti forti di DEGIRO è l’ottimo rapporto tra semplicità di utilizzo, commissioni e offerta di strumenti finanziari. Una combinazione di rende DEGIRO una delle migliori piattaforme per investimento per il lungo termine.

Se vuoi scoprire di più su DEGIRO ti invito a consultare il sito ufficiale o a leggere la recensione.

Interactive Brokers

Interactive Brokers

Interactive Brokers è una delle piattaforme di investimento più storiche. E’ nata come broker americano negli anni ’90 e si è piano piano espanso in tutto il mondo.

Questa internazionalità si vede anche nell’offerta di Interactive Brokers. Tramite Interactive Brokers è possibile acquistare pressochè qualunque strumento finanziario quotato su qualunque borsa del mondo, inclusa Borsa Italiana.

In termini di offerta e connessione ai mercati globali infatti, Interactive Brokers non è seconda a nessuno.

Oltre all’offerta molto ampia di strumenti finanziari, Interactive Brokers offre anche una serie di funzionalità molto interessanti:

  • piattaforme di trading avanzato
  • piattaforma di monitoraggio del portafoglio
  • conto demo
  • rendimenti sulla liquidità

Tutto questo, con commissioni molto competitive!

Trade Republic

Trade-republic-italia

Andiamo ora a vedere un paio di piattaforme tedesche, giovani ma molto promettenti. 

La prima è Trade Republic.

Trade Republic ha un’offerta di strumenti finanziari per gli investimenti piuttosto ampia: azioni, ETF, criptovalute (reali) e derivati. Mancano però obbligazioni e fondi comuni.

Su Trade Republic è possibile impostare un PAC automatico su azioni, ETF e criptovalute. Tutto quello che acquisterai tramite la funzione “Accumulo” sarà totalmente privo di commissioni (in alternativa il costo è di 1€). Tra l’altro ti piacerà scoprire che Trade Republic offre commissioni gratuite su tutti gli strumenti acquistati tramite PAC.

Quindi se vuoi per esempio fare un PAC su un’azione italiana puoi farlo gratuitamente con Trade Republic.

Un’altra funzionalità interessante del PAC Scalable Capital è la possibilità di acquistare azioni frazionate. Cioè potrai acquistare un importo qualsiasi, senza essere vincolato dal prezzo delle azioni.

Interessante anche la possibilità di ottenere un rendimento sulla liquidità pari al 2,0% all’anno.

Scalable Capital

scalable capital

Il principale competitor di Trade Republic è la cugina Scalable Capital, anch’essa piattaforma di investimento piuttosto giovane, di origine tedesca.

Come Trade Republic, anche Scalable Capital offre trading di azioni, ETF e derivati. Mancano però le criptovalute, mentre si aggiungono all’offerta i fondi comuni di investimento.

Le somiglianze tra Trade Republic e Scalable Capital però non si limitano all’offerta di strumenti.

Anche Scalable Capital offre Piani di Accumulo automatici gratuiti, ed interessi sulla liquidità.

Quale piattaforma d’investimento scegliere?

Ora che abbiamo visto quali sono le migliori piattaforme per investire in azioni italiane cerchiamo di capire quale scegliere.

Come abbiamo visto infatti ogni piattaforma ha le sue peculiarità. Alcune sono piattaforme che fanno da sostituto d’imposta, altre hanno commissioni più basse, altre ancora hanno delle funzionalità particolari che le rendono uniche.

Quale scegliere dunque?

Purtroppo non c’è una risposta definitiva a questa domanda. Dipende dalle tue necessità. Investi solo nel mercato italiano o anche nei mercati internazionali? Investi e basta o fai anche un po’ di trading? Hai già un commercialista? Utilizzi altre piattaforme?

Insomma le variabili sono veramente molte.

Per farti chiarezza ti consiglio quindi di partire da questo articolo:

Se investi in azioni americane o asiatiche, o in ETF potrebbero interessarti anche questi articoli:

Se invece vuoi mettere a confronto queste piattaforme di investimento, puoi utilizzare il comparatore di broker.

Il miglior broker in assoluto?

Non esiste.
Ogni investitore ha le sue necessità.

Scopri il broker
che più si adatta alle tue esigenze
con il Comparatore di Investimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto