Nuovo “Conto Trading” Fineco | Come funziona? Conviene?

conto trading fineco

Come funziona il nuovo Conto Trading Fineco? Qual è la differenza tra il Conto Trading e il conto tradizionale Fineco? Quale scegliere?

Ricorda: Investire comporta rischi di perdite. Informati a dovere, valuta bene la tua propensione al rischio e non investire in strumenti che non comprendi.

Il nuovo “Conto Trading” di Fineco è la nuova tipologia di conto rivolto agli investitori offerto dalla nota banca italiana.

Si perdono le funzionalità bancarie, ma si riducono le commissioni.

Inoltre ci sono altre sottili differenze rispetto al conto Fineco “Tradizionale”.

Come funziona il nuovo Conto Trading di Fineco? Quali sono le differenze rispetto al conto Fineco “tradizionale”?

Come funziona il “Conto Trading” di Fineco?

Il Conto Trading di Fineco è un conto titoli che permette di operare sui principali mercati europei e americani.

Il Conto Trading di Fineco permette di operare su:

  • azioni
  • obbligazioni
  • ETF
  • CFD
  • Certificati
  • Futures
  • Opzioni
  • Knockout

Quali sono le commissioni del “Conto Trading”?

Le commissioni del Conto Trading di Fineco sono pari allo 0,19% dell’importo scambiato, con un minimo di 2,95€ ed un massimo di 19€.

Queste commissioni valgono per azioni, obbligazioni, ETF, ETC e ETN quotati sulle principali borse europee e USA.

Nel caso tu abbia meno di 30 anni, puoi accedere ad un ulteriore sconto delle commissioni grazie alla promo “Giovani Under 30” che permette di annullare la componente variabile e pagare solamente la commissione minima.

Inoltre, con il Conto Trading è possibile investire in ETF a zero commissioni di acquisto se si sceglie tra gli ETF iShares e Lyxor/Amundi convenzionati.

Per maggiori informazioni sulle commissioni applicate da Fineco, si faccia riferimento alla pagina sul sito ufficiale.

Quali sono le differenze tra il Conto Trading e il Conto Fineco Tradizionale?

Il Conto Trading di Fineco permette di operare sui mercati in maniera simile rispetto al conto Fineco tradizionale.

La principale differenza tra il Conto Trading e il Conto Fineco Tradizionale, dal punto dell’operatività, sta nell’impossibilità di operare su futures, opzioni, il servizio di marginazione su titoli in valuta diversa da euro e l’operatività in Logos e Logos Time.

Inoltre, alcuni servizi di trading sono offerti in forma più “light” sul Conto Trading rispetto al Conto tradizionale:

  • non è possibile inserire stop loss e take profit sul singolo ordine, ma solo sulla posizione intera
  • non è possibile inserire ordini trailing stop
  • non è possibile accedere alle piattaforme di trading avanzate (Fineco Power Desk)
  • non è possibile gestire più valute all’interno dell’account

Inoltre con il Conto Trading Fineco si perde l’accesso a tutte le funzionalità bancarie classiche come: i servizi di pagamento, le carte di debito e credito, i prestiti e i servizi di consulenza.

In compenso, contrariamente a quanto accade per il conto Fineco classico, il Contro Trading non ha alcun canone mensile.

Per un confronto più approfondito, ti rimando all’articolo di comparazione tra il tradizionale conto Fineco ed il nuovo conto Trading.

Vai al confronto tra conto Trading e conto Standard Fineco

Conto Trading VS Conto Fineco Tradizionale, quale scegliere?

Il Conto Trading di Fineco si rivolge ad un pubblico ben preciso: un investitore che ha già il suo conto bancario e non ha interesse ad aprirne uno nuovo. Un investitore che vuole un conto titoli in regime amministrato, per non doversi preoccupare delle tasse, che esegue un numero limitato di operazioni al mese, anche con importi limitati.

Grazie all’azzeramento del canone mensile e alla riduzione della commissione minima infatti, questa tipologia di investitore può ottenere commissioni di investimento decisamente più vantaggiose rispetto al conto Fineco Tradizionale.

Disclaimer:
Il presente sito e tutti i suoi collaboratori non sono responsabili né devono essere ritenuti responsabili per eventuali perdite o danni commerciali subiti avendo fatto affidamento sulle informazioni contenute su questo sito. I dati contenuti in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale e non sono necessariamente accurati. Tutti i riferimenti a singoli strumenti finanziari non devono essere intesi come attività di consulenza in materia di investimenti, né come invito all’acquisto dei prodotti o servizi menzionati. Investire comporta il rischio di perdere il proprio capitale. Investi solo se sei consapevole dei rischi che stai correndo.
Fineco non si assume alcuna responsabilità per l’accuratezza o la completezza delle informazioni riportate in questo sito. Per ulteriori informazioni su Fineco visita il sito www.finecobank.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto