PIC (finanza): cos’è | 3 Strategie | Vantaggi e Svantaggi

chess pawn gameplan 3325010 PIC

Strategie per investire nel lungo termine con un Piano di Investimento di Capitale


Investire con un Piano di Investimento di Capitale (PIC) è probabilmente il metodo d’investimento più facile ed immediato.

Hai messo da parte 50.000€ e hai deciso di investirli sui mercati finanziari.

Ti studi un portafoglio ben diversificato su cui investire.
Definisci il momento in cui entrare.
Investi.
Ogni tot ribilanci il portafoglio per mantenere le giuste proporzioni tra i componenti.

FINE

Cos’è un PIC

Il PIC (Piano di Investimento di Capitale) è una strategia di investimento che prevede di investire tutto o una parte importante del capitale in un’unica soluzione o in un periodo di tempo molto ristretto.

In base alle modalità con cui investi la somma che hai deciso di dedicare al tuo investimento si distinguono 3 strategie di investimento a lungo termine PIC

Calcolatore interesse composto PIC

Fai una stima della crescita del tuo capitale con il calcolatore di interesse composto per la strategia PIC.

Calcolatore interesse composto PAC

Strategie PIC

PIC Lump Sum

Nel PIC Lump Sum (PIC LS) l’intera somma viene versata in un’unica tranche. Una volta definito il momento di entrata l’intero capitale viene versato e tutte le quote di azioni, obbligazioni, fondi e ETF necessarie per l’investimento vengono acquistate.

Un esempio di un PIC Lump Sum è l’investimento di 20.000€ il 13 agosto 2021 (così puoi sfruttare al meglio le anomalie di calendario)

PIC Dollar Cost Averaging

Nel PIC Dollar Cost Averaging (PIC DCA)  l’importo dell’investimento è dilazionato in più rate di entità uguale. Le rate sono poi distribuite su un arco temporale ristretto.

Un esempio di un PIC Dollar Cost Averaging è l’investimento di 30.000€ tramite 3 tranche da 10.000€ , l’1 giugno 2021, 1 settembre 2021 e l’1 dicembre 2021.

PIC Dollar Value Averaging

Nel PIC Dollar Value Averaging (PIC DVA) l’importo dell’investimento è dilazionato in più rate di entità variabile in funzione dell’andamento del mercato:

  • Se il mercato sale le rate sono più basse.
  • Se il mercato scende le rate sono più cospicue.

La strategia Value Averaging quindi ti aiuta a comprare “a sconto” e di ridurre gli acquisti quando il mercato “è costoso”.

Visto che questa strategia di investimento non è molto conosciuta, andiamo brevemente a vederla un po’ più in dettaglio.

Value Averaging in breve

Il Value Averaging è una strategia di investimento a lungo termine, adattabile sia a PIC che a PAC, in cui il capitale viene investito tramite rate periodiche di entità variabile, tale per cui il portafoglio raggiunge un saldo target.

Il saldo target viene definito in funzione di un incremento mensile stabilito a priori dall’investitore.

Sembra complesso ma non lo è.

Facciamo un esempio pratico:

L’incremento mensile è di 100€. Il saldo target per il primo periodo è 100€. Il saldo target per il secondo periodo è 2×100= 200€.  Il saldo target per il terzo periodo è 3×100= 300€. E così via.

Il primo mese investi i tuoi 100€ sui mercati finanziari.

Il secondo mese il mercato ha trasformato i tuoi 100€ in 110€. Il tuo saldo target del portafoglio per il secondo mese è 200€, quindi devi investire solo 90€.

Il terzo mese il mercato è sceso e ha trasformato i tuoi 200€ in 180€. Il tuo saldo target del portafoglio per il terzo mese è 300€, quindi devi investire 120€.

E così mese dopo mese.

Grafico-ETF-globale-Dollar-value-averaging

Facciamo un esempio con la strategia PIC Dollar Value Averaging.

Scegli di investire 30.000€ con incrementi periodici di 10.000€ ogni 3 mesi.

PIC DVA – Scenario 1

1 Giugno: investi 10.000€

1 Settembre: il mercato è salito del 10% -> il tuo portafoglio vale 11.000€; investi altri 9.000€.

1 Dicembre:  il mercato è salito del 10%->  il tuo portafoglio vale 22.000€; investi altri 8.000€.

In totale hai investito 27.000€. Puoi scegliere se aggiungere una rata ed investire i restanti 3.000€ o se mantenerli in liquidità

PIC DVA – Scenario 2

1 Giugno: investi 10.000€

1 Settembre: il mercato è sceso del 10% -> il tuo portafoglio vale 9.000€; investi altri 11.000€.

1 Dicembre:  il mercato è sceso del 10%->  il tuo portafoglio vale 18.000€; Dovresti investire 12.000€ ma disponi solo di 9.000€. Puoi scegliere se investire 9000€ o attingere da ulteriori fondi per investire i 12.000€ suggeriti dalla strategia standard. 

Assumendo di non attingere ad ulteriori fondi hai investito 30.000€ in totale, mediando il prezzo al ribasso ed investendo quando il prezzo è sceso.

Importanza del market timing per il PIC

C’è poco da dire, il market timing è tutto per la strategia PIC. Oltre a scegliere lo strumento giusto, che è la base imprescindibile di qualunque investimento, per la strategia PIC è molto importante scegliere bene il momento di ingresso.

Facciamo qualche esempio rapido ed immediato per capire.

Investimento sui massimi con PIC Lump Sum

grafico SWDA PIC market timing sbagliato 1 PIC

Inizio 2020, il mercato globale era sui massimi storici dopo un bull market di oltre 10 anni. Ovviamente era impossibile prevedere il crollo dei mercati dovuto al COVID-19.

A ogni modo entrare con un PIC Lump Sum sui massimi non si è dimostrata certamente un’idea saggia.

Nonostante i mercati abbiano recuperato in tempi record e di fatto ora l’ipotetico PIC LS sarebbe in positivo, rendimento lasciato per strada è tantissimo.

Investimento sui massimi con PIC Dollar Cost Averaging

grafico-SWDA-PIC-DCA-market-timing

Se invece di investire tutto in un’unica soluzione avessi diviso il capitale in più rate, il risultato sarebbe stato decisamente diverso. Una parte del capitale avrebbe comunque subito una perdita durante il calo dei prezzi, però avresti avuto la possibilità di acquistare anche quote a prezzi più bassi, aumentando decisamente il rendimento totale sul capitale investito.

Investimento sui massimi con PIC Dollar Cost Averaging

grafico-SWDA-PIC-Dollar-Value-Averaging-market-timing

Se invece di investire sui massimi con un PIC Dollar Cost Averaging avessimo investito con il Value Averaging?

Nella fase precedente al crollo i versamenti sarebbero stati di entità limitata visto che i mercati hanno continuato a salire temporaneamente. Quindi con ogni probabilità prima del crollo con la strategia VA avresti investito solo una parte limitata del tuo capitale. Al contrario durante il crollo e la risalita i versamenti sarebbero stati decisamente di entità superiore, permettendoti di mediare al ribasso i prezzi ed ottenere dei rendimenti maggiori nel lungo termine.

Market timing con PIC sui minimi 

grafico-SWDA-PIC-market-timing-giusto

Nulla batte il PIC Lump Sum con i giusto market timing.

Se ne sei in grado ( o come spesso accade hai fortuna, visto che nessuno può prevedere quando si raggiungerà il minimo assoluto) la strategia di investimento più redditizia in assoluto è il PIC LS sui minimi.

A questa strategia segue il PIC DCA, che ti permette di continuare ad acquistare nonostante le risalite improvvise del mercato.

Fanalino di coda,il PIC DVA. Per come è strutturato non ti permetterebbe di godere a pieno della risalita dei prezzi, visto che ti porterebbe a posticipare l’investimento di parte del tuo capitale.

Vantaggi e svantaggi PIC

Prima di chiudere riassumiamo brevemente i vantaggi e gli svantaggi delle 3 strategie PIC che abbiamo visto.

Vantaggi e svantaggi PIC Lump Sum

Vantaggi:

  • Super facile da mettere in pratica, gestire e monitorare
  • Permette di investire e “dimenticarsi” degli investimenti
  • Se combinato con il corretto market timing è la strategia più redditizia

Svantaggi:

  • Non adatta ai deboli di cuore (è difficile tollerare pesanti oscillazioni nel valore del capitale
  • Se combinato con l’errato market timing è la strategia peggiore

Vantaggi e svantaggi PIC Dollar Cost Averaging

Vantaggi:

  • Abbastanza facile da mettere in pratica e gestire
  • E’ la strategia con cui non sbagli mai 
  • Non richiede il monitoraggio del mercato
  • Impatto psicologico ridotto visto che è indipendente dall’andamento del mercato

Svantaggi:

  • Non è la strategia più efficiente sia in caso di mercati in salita che in discesa

Vantaggi e svantaggi PIC Dollar Value Averaging

Vantaggi:

  • Permette di fare un uso “smart delle risorse”, investendo di più quando i mercati scendono e di meno quando salgono (abbassare il prezzo di carico)
  • Smorza pesantemente le oscillazioni del portafoglio e facilita quindi la tenuta psicologica in caso di crolli di mercato

Svantaggi:

  • Richiede il monitoraggio continuo dell’andamento del mercato
  • Rende di meno quando i mercati sono poco volatili e quando il mercato cresce molto in poco tempo.

Se dopo aver letto questo articolo pensi che il PIC non faccia per te, ti consiglio di valutare altre strategie di investimento. Sicuramente avrai già sentito parlare del Piano di Accumulo di Capitale (PAC).

Se vuoi approfondire questa forma di investimento ti invito a leggere uno di questi articoli:

PIC e PAC: le migliori STRATEGIE DI INVESTIMENTO a lungo termine

Piano di accumulo (PAC) SI, NO, PERCHÉ

Value Averaging: valida ALTERNATIVA al PAC? | Vantaggi e Svantaggi

Ciao! Cosa ne pensi di questo articolo? Fammelo sapere QUI sotto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.