SP&500 vs MSCI World | CONFRONTONE |Dove investire?

SP&500 vs MSCI World

Investire nel S&P 500 o nel MSCI World? Dove conviene investire?


Meglio investire nel SP&500 o nel MSCI World? In questo articolo daremo una risposta definitiva a questa domanda.

L’SP&500, o Standard and Poor’s 500 è l’indice più utilizzato per indicare l’andamento del mercato americano.

L’MSCI World invece è l’indice di riferimento per il mercato globale. Come probabilmente già sai questo indice è in larga parte concentrato sul mercato americano. 

Ma quanto concentrato sul mercato americano?

Lo vediamo subito. Prima di andare a rispondere alla domanda “meglio investire nel MSCI Word o nel S&P500?” non possiamo non analizzare gli indici SP&500 e MSCI World.

Cos’è l’indice S&P500?

Lo Standard and Poor’s 500, detto anche S&P500, è l’indice americano più importante e più rappresentativo del mercato Americano. Rispetto al NASDAQ e al Dow Jones infatti include un paniere di aziende molto più grande e diversificato. Come si può dedurre dal nome include oltre 500 aziende americane a grande capitalizzazione (large cap).

Settori S&P500

L’indice include aziende che operano in tutti i settori, anche se oltre il 25% dell’indice è composto da aziende del settore tecnologico.

Technology26.2%
Health Care13.0%
Consumer Discretionary12.1%
Financials11.9%
Communication11.1%
Industrials8.9%
Consumer Staples6.0%
Materials2.8%
Energy2.8%
Utilities2.6%
Real Estate2.5%
grafico-torta-settori-sp500
Ref. S&P

Non stupisce infatti che se andiamo a guardare le prime 20 aziende troviamo i grandi colossi tech.

Aziende e Pesi S&P500

composizione-aziende-società-sp500-americane-pesi-tutte
1Apple Inc.5.51%
2Microsoft Corporation5.24%
3Amazon.com Inc.3.87%
4Facebook Inc. Class A2.23%
5Alphabet Inc. Class A2.01%
6Alphabet Inc. Class C1.97%
7Berkshire Hathaway Inc. Class B1.55%
8JPMorgan Chase & Co.1.42%
9Tesla Inc1.35%
10Johnson & Johnson1.22%
64.15%

L’indice utilizza una ponderazione per capitalizzazione di mercato dell’azienda, quindi i pesi assegnati a ciascuna azienda dipendono dal suo market cap. In altre parole l’indice da più importanza alle aziende più grosse.

Cos’è l’indice MSCI World?

L’indice MSCI World replica i titoli azionari di 23 paesi sviluppati di tutto il mondo.

Ecco qui la lista di tutti i paesi sviluppati secondo l’indice MSCI Developed Marketsconosciuto anche come MSCI World:

Canada, USA, Austria, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Danimarca, Finlandia, Francia,Germania,  Irlanda,  Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Israele, Australia, Hong Kong, Giappone, Nuova Zelanda, Singapore.

L’indice MSCI World è l’indice più utilizzato per valutare l’andamento dei mercati sviluppati.

L’indice MSCI infatti ha lo scopo di valutare l’andamento delle società ad alta e media capitalizzazione in 23 paesi dei mercati sviluppati.

Giusto per farci un’idea di come è composto, andiamo a vedere il peso che ha  nell’indice ciascuna nazione e ciascun settore.

Lista paesi e peso indice MSCI World paesi sviluppati

Come puoi vedere oltre il 60% dell’indice è costituito da società americane. In confronto, a tutti gli altri stati spettano percentuali ridicole. Infatti, al secondo posto troviamo il Giappone con il 7%, seguito da UK con il 4%, Francia e Canada con 3%.

Insomma l’indice MSCI World è pesantemente esposto agli USA.

Settori MSCI World

Come puoi vedere la composizione attuale dell’indice è molto sbilanciata verso l’IT, che conta per più di un quinto dell’indice, il settore finanziario e dell’Health care.

Se guardiamo alla distribuzione geografica invece possiamo notare che c’è una dominanza incontrastata degli USA, che costituisce più del 65% dell’indice.

Aziende e pesi MSCI World

Data la dominanza degli USA non stupisce quindi che le prime 10 aziende presenti nell’indice sono:

1Apple Inc.3.98%
2Microsoft Corporation3.21%
3Amazon.com Inc.2.53%
4Facebook Inc. Class A1.19%
5Alphabet Inc. Class A1.17%
6Alphabet Inc. Class C1.17%
7Tesla Inc.0.97%
8JPMorgan Chase & Co.0.86%
9Johnson & Johnson0.80%
10Visa Inc.0.69%
16.57%

Tutte società americane, moltissime nel settore Tech.

C’è da dire però che moltissime di queste società hanno sede legale in America, ma di fatto lavorano in tutto il mondo.

Quindi nonostante sulla carta ci sia uno sbilanciamento netto sugli Stati Uniti, nella realtà questo è vero solo in parte.

Nonostante l’indice MSCI world sia decisamente il più utilizzato, esistono anche altri indici che tengono traccia dell’andamento del mercato globale dei paesi sviluppati. 

Per ulteriori dettagli ti invito a leggere questo articolo:

MERCATI EMERGENTI o SVILUPPATI | Dove conviene investire?

Confronto SP&500 vs MSCI World

Andiamo ora a confrontare direttamente i due indici. Iniziamo andando a guardare le differenze in termini di composizione settoriale.

sp500-vs-MSCI-World-confronto-settori
MSCI WORLDS&P500MSCI WORLD VS S&P500
Informatica22.69%27.83%22.65%
Finanza13.60%11.48%15.59%
Salute12.75%12.87%0.94%
Beni voluttuari12.37%12.74%2.99%
Industria9.76%7.77%20.39%
Telecomunicazioni8.68%10.77%24.08%
Beni di prima necessità6.60%5.62%14.85%
Materie prime4.43%3.00%32.28%
Energia3.42%2.86%16.37%
Utilities2.85%2.40%15.79%
Immobili2.85%2.66%6.67%

Come puoi vedere in termini composizione settoriale le differenze tra MSCI World e S&P500 sono pochissime. In termini assoluti, le differenze più significative sono sicuramente quelle tra i settore informatico e quello finanziario.

L’ S&P500 è molto più concentrato sul settore informatico e meno su quello finanziario rispetto all’MSCI World.

In termini relativi, la variazione principale è legata al settore delle Materie Prime, che ha un peso del 30% superiore nel MSCI World rispetto al S&P500, passando dal 3% a quasi il 4,5%. Ad ogni modo questa variazione in termini pratici risulta molto meno rilevante rispetto a quella tra il settore finanziario e quello informatico, visto che in termini assoluti questi settori hanno un peso decisamente superiore.

Ora che abbiamo visto la differenza tra MSCI World e S&P500 a livello settoriale andiamo a vedere la differenza in termini di componenti principali.

sp500-vs-MSCI-World-confronto-aziende-componenti-principali
MSCI WORLDS&P500MSCI WORLD VS S&P500
1Apple Inc.3.98%5.51%38.44%
2Microsoft Corporation3.21%5.24%63.24%
3Amazon.com Inc.2.53%3.87%52.96%
4Facebook Inc. Class A1.19%2.23%87.39%
5Alphabet Inc. Class A1.17%3.01%157.26%
6Alphabet Inc. Class C1.17%1.97%68.38%
7Tesla Inc0.97%1.35%39.18%
8JPMorgan Chase & Co.0.86%1.42%65.12%
9Johnson & Johnson0.80%1.22%52.50%
MEDIA1.76%2.87%69.39%

Come puoi vedere non c’è un pattern specifico tra il peso dei principali componenti nel S&P500 e nel MSCI World. Guardando le medie dei pesi ed il grafico di confronto comunque appare piuttosto evidente che ci sia una discreta corrispondenza tra i pesi nel S&P500 e quelli nel MSCI World.

Non dobbiamo dimenticare infatti che l’MSCI World racchiude in sé oltre 2500 titoli, e che quelli Americani pesano solamente per circa il 65%.

Guarda caso infatti la media delle differenze nei pesi delle principali aziende componenti gli indici MSCI World e S&P500 è proprio circa il 65% (69% per la precisione).

Si può dire quindi che la componente americana del MSCI World è praticamente un piccolo S&P500.

Vediamo come questo si traduce in termini di performance.

Confronto performance MSCI World e S&P500

Andiamo ora a vedere le performance di questi due indici nel lungo periodo. Per farlo sfruttiamo 2 ETF:

Trovi qui sotto i dettagli di questi due ETF.

image

Come puoi vedere l’ETF sul S&P500 è più grande, più economico e ha avuto rendimenti migliori negli ultimi 3 anni.

Tuttavia in termini di rapporto rischio-rendimento l’ETF sul MSCI World è leggermente più conveniente.

Andiamo a confrontare questi ETF sul MSCI World e S&P500 con dei grafici.

sp500-vs-MSCI-World-confronto-prezzo-1anno
Confronto S&P500 e MSCI World; 1 anno
sp500-vs-MSCI-World-confronto-prezzo-3 anni
Confronto S&P500 e MSCI World; 3 anni
sp500-vs-MSCI-World-confronto-prezzo-lungo periodo
Confronto S&P500 e MSCI World; dal 2011

Come puoi vedere i grafici sono molto simili.

A partire del 2011, l’S&P500 ha sempre overperformato rispetto all’MSCI World.

Un’altra osservazione importante che dobbiamo assolutamente fare è come i punti di massimo e di minimo siano praticamente uguali.

Questo vuol dire che c’è molta correlazione tra questi 2 indici.

La cosa non deve stupirci visto che, come abbiamo visto, oltre il 65% dell’indice MSCI World è praticamente costituito dal S&P500.

Dove conviene investire quindi?

MSCI World vs SP&500, dove conviene investire?

Cerchiamo ora di rispondere a questa domanda.

Come spesso accade nel mondo della finanza la risposta è dipende.

Ma dipende da cosa? Potremmo aprire un discorso enorme su rischio, rendimento, diversificazione, asset allocation, ciclo economico, ecc… ma non è quello che voglio fare.

Per affrontare questa scelta voglio che pensi semplicemente a come ti approcci al mondo degli investimenti.

Vediamo le due casistiche:

1. Sei un mezzo appassionato a cui piace monitorare l’andamento della borsa e mettere un po’ le mani in pasta?

2. semplicemente vuoi fare il minimo indispensabile e fare in modo che gli investimenti siano l’ultimo dei tuoi pensieri?

Se ricadi nella casistica numero 1 secondo me puoi anche pensare di scegliere di investire sull’S&P500.

e ricadi nella casistica numero 2 secondo me probabilmente ti conviene scegliere di investire sull’MSCI World.

Probabilmente ti starai chiedendo: Perchè Matteo?

La risposta è: “i rendimenti passati non sono garanzia di rendimenti futuri”. Di conseguenza non è detto che l’America performerà sempre meglio del resto del mondo.

Se investi nel S&P500 rimani ancorato al mercato americano

Se gli equilibri globali dovessero cambiare dovrai essere abbastanza scaltro da accorgertene e prendere i giusti provvedimenti per ribilanciare il tuo portafoglio di investimento. Ovviamente per fare le cose nel modo giusto servono le giuste competenze.

Se investi nel MSCI World invece potrai contare sull’aggiornamento automatico dell’indice per adattare il tuo portafoglio di investimento ai trend globali.

Non so se lo sai, ma gli indici vengono aggiornati periodicamente e riadattati per riflettere i trend globali. Di conseguenza se l’America improvvisamente iniziasse a vacillare e altri Paesi iniziassero a diventare più importanti l’indice MSCI World si adatterebbe a questo cambiamento.

L’MSCI World è quindi più adatto a tutti quegli investitori che vogliono adottare un approccio totalmente passivo nella gestione del loro portafoglio di investimento.

E con questa sentenza, abbiamo finalmente risposto alla domanda:

Meglio investire nel MSCI World o nel S&P500?

Ti lascio qui sotto alcuni articoli che potrebbero interessarti:

PS: se vuoi adottare un approccio ancora più passivo potrebbe interessarti questo articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.