Quando vendere azioni in guadagno | 3 parametri da considerare

Decidere se e quando vendere un’azione. Quali indicatori devo utilizzare?

Scegliere quando acquistare un’azione non è mai semplice. Scegliere quando vendere un’azione è forse ancora più difficile. Possiamo aver fatto tutto al meglio, ma se vendiamo nel momento sbagliato tutti i nostri sforzi (ed i nostri soldi) potrebbero andare in fumo.

Perché il prezzo dei titoli azionari scende?

Perché c’è uno squilibrio tra domanda ed offerta. Il numero degli investitori interessati ad acquistare un titolo è minore di quelli che vogliono vendere.

Quelli che vogliono vendere devono abbassare il prezzo per incentivare più investitori ad acquistare.

Detto questo vediamo i tre fattori da considerare per decidere se vendere o no un titolo azionario.

Premessa, richiede un minimo di competenze di analisi tecnica e fondamentale.

  1. Debolezza fondamentale rispetto al mercato
  2. Debolezza tecnica rispetto al mercato
  3. I prezzi hanno iniziato un trend negativo

Debolezza dell’azienda

Il CEO è indagato per truffa. I risultati delle ultime trimestrali sono molto peggiori delle aspettative degli analisti. L’azienda sta performando molto peggio di aziende simili.

Queste sono tutte indicazioni che dal punto di vista fondamentale qualcosa è cambiato.

È solo questione di tempo prima che il prezzo del titolo inizi a riflettere questi cambiamenti.

Vendere azione caso1
Ref: Yahoo Finance – DAL

Debolezza del titolo azionario

Un altro segnale di vendita è l‘underperformance rispetto al mercato di riferimento. Tutte le banche hanno prezzi in crescita e la tua no, il FITSE MIB sale ed il tuo titolo no. Sono tutti segnali che gli investitori non hanno fiducia nel titolo e che quindi il prezzo è destinato a scendere.

E’ quello che è successo per esempio al titolo Alibaba. Dai uno sguardo al grafico qui sotto.

Vendere azione caso2

Ref: Trading View – BABA

La linea blu rappresenta l’andamento del mercato di riferimento e la linea rossa quella del prezzo dell’azione. Come possiamo vedere il titolo ha sottoperformato pesantemente.

Trend negativo del prezzo

I prezzi hanno raggiunto un massimo relativo ed hanno iniziato a scendere creando minimi e massimi decrescenti. Il segnale di sell diventa ancora più forte se vengono rotti livelli (orizzontali) importanti creatisi precedentemente o livelli che fanno da soglia psicologica (10,15,50, 100, 1000).

Per riconoscere i livelli orizzontali possiamo vedere dove il prezzo in passato ha esitato più volte, con ritracciamenti piccoli e rimbalzi.

Vendere azione caso3
Ref: Trading View – BABA

VENDERE Azioni in profitto – Conclusioni

Come vendere nel momento giusto?

Per assicurare di vendere le nostre azioni in guadagno dobbiamo adottare questi 3 metodi: tenere monitorati gli aspetti fondamentali, confrontare le performance dell’azienda con il mercato di riferimento, e assicurarci che il prezzo non abbia rotto livelli di prezzo importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto