Guida introduttiva agli ETF

In questa storia scoprirai: - Cos’è un ETF - Le tipologie - Vantaggi  - Costi

Cos'è un ETF

Un ETF è un fondo che investe in prodotti finanziari secondo una strategia definita da un INDICE DI BORSA

Tipologie di ETF

Classificazione per utilizzo dei proventi: - ETF ad accumulazione - ETF a distribuzione Classificazione per tipologia di replica - Fisica - Sintetica (Swap)

ETF a distribuzione

Gli ETF a distribuzione distribuiscono periodicamente  dividendi e le cedole agli investitori

ETF a distribuzione

VANTAGGI: – dividendi abbastanza stabili nel tempo e nella quantità SVANTAGGI: – inefficienza fiscale per interesse composto ADATTO A: -chi vuole vivere di rendita 2.

ETF ad accumulazione

Gli ETF ad accumulazione non distribuiscono dividendi e cedole ma li reinvestono nel fondo stesso.

ETF ad accumulazione

VANTAGGI: – efficienza fiscale per interesse composto SVANTAGGI: – assenza di dividendi periodici ADATTO A: -chi vuole accrescere il capitale a lungo termine 2.

Modalità di replica

Fisica: Il gestore acquista effettivamente le azioni o obbligazioni Sintetica: Il gestore non acquista il sottostante ma ti assicura lo stesso rendimento

Costi degli ETF

I costi sono molto bassi in confronto ai fondi comuni di investimento. In media parliamo di: - 0,42% per un ETF azionario -0,27% per un ETF obbligazionario

Vuoi scoprire di più?

Leggi l'articolo completo su Investimi.com